Sicurezza informatica: un mercato in crescita

17/07/2019

Qual è lo stato attuale del mercato?

La sicurezza informatica copre svariati campi. Comprende tutto, dalla progettazione di siti web, processi di autenticazione, protezione da malware e ransomware, violazioni dei dati e persino manomissioni fisiche con server e dispositivi connessi alla rete. Infatti, il mercato globale attuale è stimato intorno ai 100 milioni di dollari e nell’ultimo anno è cresciuto tra il 6 ed il 10%. Tale espansione includerebbe il rafforzamento della protezione con aggiornamenti, upgrade di applicazioni e software di sicurezza e l’apporto di miglioramenti alle protezioni utilizzate localmente su server e altri dispositivi.

La sicurezza informatica è business in fase di crescita

Singoli utenti, proprietari di piccole imprese e professionisti IT di aziende internazionali sanno che ogni giorno si verificano nuove minacce informatiche. Stare un passo avanti ai criminali informatici è l’unico modo per proteggere i propri dati e l’integrità della rete.

Non esiste un livello adeguato di sicurezza – c’è sempre la necessità di aggiornare, sostituire o aggiungere misure di cyber security online. Questa necessità garantisce che il mercato della sicurezza informatica rimarrà in circolazione finché esiste Internet.

Cosa prevedono gli esperti di sicurezza informatica?

La criminalità informatica continuerà a salire. Una stima indica che la perdita media per le aziende potrebbe ammontare a 5,2 trilioni di dollari l’anno, dal 2019 fino al 2024. Secondo gli esperti la nascita di nuove minacce informatiche non rallenterà, rispetto agli anni precedenti. Sebbene la quantità di minacce sia importante, sarebbe meglio dedicare del tempo a imparare di più sulla natura di tali minacce informatiche. Saranno della stessa tipologia degli anni passati- o saranno diversi. Potrebbero usare angoli diversi nel tentativo di violare le misure di sicurezza? La risposta è sì a tutto quanto sopra. Considera quanto segue come esempi di cosa aspettarsi nel prossimo futuro.

Aumentano i cyber attacchi verso blog e siti web

Hypertext Preprocessor, noto anche come PHP, rimane il linguaggio più popolare utilizzato sul lato server per la creazione di pagine web, blog e varie applicazioni web. Dei siti in cui viene identificata la scelta del linguaggio lato server, il 79% utilizza PHP. I criminali informatici prediligono il linguaggio PHP e portano la gran parte dei cyber attacchi sul popolare CMS WordPress, in particolare sui plugin, che presentano molte vulnerabilità.

Per questi proprietari di siti, uno dei modi migliori per proteggere la presenza online è quello di intraprendere un completo controllo di sicurezza WordPress, scansionare regolarmente il sito con uno scanner di sicurezza, evitare le SQL injection e assicurarsi che il proprio servizio di hosting sia regolarmente aggiornato all’ultima versione di PHP.

Il fenomeno del Cryptojacking

Il cryptojacking è fondamentalmente il dirottamento di dispositivi e apparecchiature fatto per accedere a dati proprietari e o controllare l’uso di tali dispositivi. L’indice IBM per il 2018 indica che questo tipo di minaccia è aumentata significativamente. Per quell’anno, il cryptojacking è aumentato del 450% rispetto al 2017.

Mentre il cryptojacking è ultimamente al centro dell’attenzione, non bisogna dimenticare i problemi di sicurezza informatica più “tradizionali”, le quali sono in costante aumento. Tuttavia, gli esperti sostengono che le app e i software progettati per proteggere le reti miglioreranno la loro capacità di scansione per rilevare le nuove minacce.

Rida
test
Supporto
Supporto (tel: +41 91 210 13 01)